Canary T5

Il Serinus canaria domestica, spesso semplicemente conosciuto come il canarino, è una forma addomesticata del Serinus canaria che vive libero in natura nella regione biogeografia della Macaronesia (Azzorre , Madeira e Isole Canarie ). I Canarini Domestici vengono suddivisi, creando di fatto vere e proprie sottospecie in Canarini di forma e posizione, Canarini da Canto e di Canarini di colore.
Una differenziazione della categoria 'colore' è tra i cosiddetti lipocromici, il cui piumaggio è a fondo chiaro, e melaninici, che presentano invece un colore di fondo scuro. Per colore di fondo si intende il colore della piuma in prossimità della radice, che può differire notevolmente da quello evidenziato nella parte estrema, in superficie. Se per quest’ultimi la colorazione è legata ai livelli di melanina, per i primi, ove si ha totale assenza di questa, la colorazione oltre che dalla combinazione genotipica sarà condizionata dai pigmenti liposolubili apportati con l’alimentazione.
Ogni canarino di colore si distingue ulteriormente per Tipo, Varietà, e Categoria.
Il Canary T5 è un alimento contenente Ravizzone e quindi, proprio per la presenza di quest’ultimo, non adatto ai canarini lipocromici di colore bianco o giallo. Caratteristica principale del Canary T5 è l’inclusione in formula di Perilla Bianca, semi che “nobilita” questa già performante formulazione e la rende particolarmente indicata per la fase di allevamento, ciò in funzione degli elevati contenuti nutrizionali che vanno dall’ampio e ricco spettro aminoacidico, alla quantità e qualità della frazione lipidica particolarmente ricca in Omega 3.

Composizione
Scagliola canadese
Perilla bianca
Niger
Ravizzone
Lino
Canapa

Cardellino
  • slide
  • slide
  • slide
  • slide
  • nome comune
    (nome scientifico)
  • nome comune
    (nome scientifico)
  • nome comune
    (nome scientifico)
  • nome comune
    (nome scientifico)

Disponibile in busta da 5 kg  e sacco da 25 kg

Istruzioni per un uso corretto
Si consiglia di utilizzare l’alimento in fase di allevamento, la somministrazione giornaliera dovrà corrispondere alla quantità mediamente consumata nelle 24 ore, avendo cura di provvedere prima di ogni somministrazione alla pulizia e lavaggio della mangiatoia. Tale pratica igienico sanitaria dovrà essere estesa anche all’abbeveratoio, garantendo acqua fresca e pulita sempre a disposizione.

Nota di colore
ll ravizzone (Brassica rapa subsp. campestris) è una pianta annuale o biennale simile alla colza della famiglia delle Brassicaceae. Viene coltivato nell'Europa centrale e settentrionale e, in Italia, principalmente nella Pianura Padana. Seme dolce e ben appetito dai canarini, è’ particolarmente utilizzato nei soggetti da canto in quanto si ritiene abbia notevoli proprietà “canore”.

Copyright © 2016 Manitoba s.r.l.