Fringilla

Con questo termine è uso indicare alcune specie indigene di fringillidi appartenenti al genere Fringilla. Il genere comprende tre sole specie la Fringilla Montifringilla o Peppola, la Fringilla Coelebs o Fringuello e la Fringilla Teydea o Fringuello Azzurro (endemico nell’arcipelago delle Canarie). La Peppola vive nelle regioni del nord, di America, Asia ed Europa, in Italia e nord Africa arriva per migrazione nei mesi invernali. Il Fringuello è più piccolo della Peppola (15cm contro 18) ed molto diffuso in Italia tra boschi, parchi e cespugli, in inverno arriva sino ai giardini delle periferie cittadine ove è più facile trovare cibo. Oltre a semi e bacche i Fringilla si nutrono in natura anche di insetti quali lepidotteri e coleotteri.

Composizione
Scagliola
Erba mazzolina
Ravizzone rosso e nero
Niger
Avena
Miglio
Miglio giallo
Miglio giapponese
Perilla bruna
Perilla bianca
Finocchio
Canapa
Panico rosso
Lino marrone
Miglio rosso
Ravanello
Girasole nero piccolo
Cicoria
Girasole micro
Cardo selvatico
Cartamo
Lattuga bianca
Panico giallo
Papavero
Sesamo
Abete bianco
Riso Paddy

Fringilla
  • Manitoba - Fringilla
  • Manitoba - Fringilla
  • Manitoba - Fringilla
  • Manitoba - Fringilla
  • Manitoba - Fringilla
  • Fringuello comune
    Fringilla coelebs
  • Verdone europeo
    Carduelis chloris
  • Peppola
    Fringilla multifringilla
  • Frosone
    Coccothraustes coccothraustes
  • Cardellino europeo
    Carduelis carduelis
Fringilla

Disponibile in busta da 2.5 kg e sacco da 15 kg

Istruzioni per un uso corretto.
Le grande varietà dei semi e le peculiari caratteristiche organolettiche di questo miscuglio consentono ad ogni specie allevata in cattività di riprodurre la dieta più affine ai propri fabbisogni naturali. La somministrazione giornaliera dell’alimento dovrà corrispondere alla quantità mediamente consumata nelle 24 ore, avendo cura di provvedere prima di ogni somministrazione alla pulizia e lavaggio della mangiatoia. Tale pratica igienico sanitaria dovrà essere estesa anche all’abbeveratoio, garantendo acqua fresca e pulita sempre a disposizione.

Nota di colore.
Del Fringuello sono state catalogate alcune sottospecie tra cui quella sarda, endemica sull’isola. Esiste una sottospecie detta delle neve o “Alpina” dal particolare colore ardesia del piumaggio nella regione dorsale e bianco in quella ventrale, molto caratteristico il canto simile al suono di un campanello.

Copyright © 2016 Manitoba s.r.l.